Visita – SAN PASQUALE BAYLON (gennaio 2017)

Continuiamo a promuovere il patrimonio storico e culturale del quartiere, con un’altra VISITA ESCLUSIVA: gli scavi archeologici sotto il complesso religioso settecentesco del conservatorio di S. PASQUALE BAYLON.

Il sito ha portato alla luce i resti di un isolato abitativo della Roma imperiale: ci si trova catapultati in uno spaccato di vita quotidiana della Roma antica … camminando sospesi fra passato e presente in un mondo che riemerge prepotentemente nella sua complessità e bellezza.

In un angolo di pace della Roma trasteverina, alle spalle della famosa basilica di Santa Cecilia, sorge il Collegio Ecclesiastico Internazionale Sedes Sapientiae, che ha inglobato nei propri ambienti il complesso religioso settecentesco del conservatorio di S. Pasquale Baylon.

Negli anni precedenti il Giubileo del duemila, la Soprintendenza Archeologica di Roma ha effettuato, al di sotto del Collegio, scavi di tutela e di emergenza portando alla luce un’area di 3000 mq, inquadrata nella regione dell’antico Trastevere, ricca di testimonianze dal carattere popolare e commerciale, fedeli tanto alla natura delle origini, quanto a quella di epoca recente.

La maggior parte delle strutture riportate alla luce, rivelano l’esistenza di un isolato abitativo della Roma imperiale in particolare:

  • interessanti insulae, i condomini dell’epoca, uno dei quali conserva un ambiente con splendida parete affrescata;
  • resti di antiche strade romane che dividono, tramite cortili, corpose strutture civili di abitazione: dimore che occuparono l’area dell’isolato subendo alcune trasformazioni, dalla seconda metà del II sec. d. C. alla prima metà del IV sec. d.C.